Patente D1 e D


La patente D abilita alla guida di autoveicoli per trasporto di persone con numero di posti superiori a 9 compreso quello del conducente (autobus), ma solo in uso proprio. Per guidare autobus e scuolabus occorre conseguire adesso, la CQC persone.
Da gennaio 2013 esiste anche la patente D1, che è una patente “minore” rispetto alla D che permette di guidare autobus limitati di dimensione che sono autobus con numero di posti passeggeri superiore a 8 ma inferiore o uguale a 16.

Età minima
21 anni per la patente D1.
24 anni per la patente D (l’età minima scende a 21 anche nel caso della patente D se si consegue insieme la CQC persone).

Età massima
La patente D deve essere rinnovata ogni 5 anni fino a 60 anni di età, poi ogni anno presso la Commissione Medica Locale fino ai 68 anni.

Veicoli che si possono guidare con la patente D
veicoli della categoria B
autoveicoli per trasporto di persone (autobus e filobus) con numero di posti totali superiore a 9 ad uso proprio, anche trainanti un rimorchio leggero
 
Veicoli che si possono guidare con la patente D1
veicoli della categoria B
autoveicoli per trasporto di persone (autobus e filobus) con numero di posti totali superiore a 9 e inferiori a 17 (posto del conducente compreso) ad uso proprio, anche trainanti un rimorchio leggero